M:  marinaortona@gmail.com

T:   +39-3389200745

A:   Via Cassiodoro 6, Rome
       00193, Italy

MARINA ORTONA

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Pinterest Icon

Marina Ortona

C e r a m i c   A r t i s t

“L’essere umano osserva e ascolta la realtà con occhi e orecchie, dando più attenzione ora alle luci e alle ombre, ora a suoni e pause. E poi, con le mani, forgia quello che vede, quello che sente.”

 
 

MEET THE ARTIST

MARINA ORTONA

Marina Ortona nasce a Tripoli nel 1961 e si trasferisce a Roma nel 1967. E’ una pianista jazz che incontra il mondo delle arti visive frequentando la Scuola d’Arti Ornamentali e Mestieri di via di San Giacomo, a Roma. E così, tra crete colorate e gessi, cresce in lei un nuovo modo di vedere, o meglio, sentire la realtà che la circonda.

Apre il suo studio di scultura nel 2013. Partecipa a diversi workshops con Elettra Cipriani, Annalisa Guerri e Pirjo Eronen.

Nel 2017 presenta la sua prima opera “La Ciociara” nello Studio 33 della fotografa Elena Somarè  in occasione della giornata della donna. Nello stesso anno prende parte a una meravigliosa cottura a legna nel mezzo del bosco della Tolfa, insieme a 18 ceramisti internazionali, provenienti dalla Norvegia, dalla Finlandia, dall’Italia, dall’Inghilterra, e dal Brasile, sotto la guida di Robert Cross e Pirjo Eronen ed espone le opere appena sfornate alla sua prima mostra collettiva “Argilla e fuoco”, presso il Museo Civico di Tolfa.

Marina Ortona ha lavorato, dapprima, sullo studio della forma nella forgiatura di vasi e ciotole, e poi, successivamente, ha incentrato la sua ricerca nello studio del movimento, attraverso la realizzazione di figure di ballerini e scarpette di danza che disegnano nell’aria passi immaginari.

Crea smalti personali, anche se preferisce usare argille con colorazioni naturali diverse.

Ora il suo orizzonte si sta allargando verso nuovi lidi. Ma questo ve lo racconterà un'altra volta.